Archivio della categoria: L’Europa e L’Euro

Ancora sul futuro dell’Euro e dell’Europa

Vorrei tornare a occuparmi della moneta europea e del suo futuro. Sono dell’opinione che l’intera costruzione europea sia giunta a un punto di svolta: se ci si rende conto di avere marciato per troppo tempo nella direzione sbagliata e si agisce in conseguenza, l’ideale europeista sopravviverà; se, invece, si persiste nell’andazzo sin qui [...]

Passato e Futuro per l’Euro

Due americani storici dell’economia, Michael Bordo (Rutgers) e Harold James (Princeton) hanno recentemente pubblicato uno studio (“The European Crisis in the Context of Previous Financial Crises,” NBER giugno 2013), di cui dà conto The Economist. Gli autori esaminano episodi di patologia finanziaria del passato per spiegare la crisi dell’euro [...]

Germania, quo vadis?

Tutti i Paesi della zona dell’euro sono entrati, anche se in misura diversa, nella più profonda depressione economica della storia. La disoccupazione è in forte aumento, il tasso di sviluppo è per molti di essi negativo [...]

Euro, Lira e varie corbellerie

Un mio stimabilissimo amico, Angelo Panebianco, che considero uno dei migliori editorialisti italiani (se non il migliore), di tanto in tanto si addentra nel campo minato che sta ai confini della materia di sua competenza. Non dico che parli senza conoscenza di causa, non sarebbe da lui, ma che farebbe meglio a non usare l’accetta, a essere meno drastico [...]

Fischer su Germania ed Europa

Sul Corriere della sera (28 maggio) l’ex-ministro degli esteri tedesco Joschka Fischer dichiara: “Per due volte, nel XX secolo, la Germania con mezzi militari ha distrutto se stessa e l’ordine europeo. Poi ha convinto l’Occidente di averne tratto le giuste lezioni: solo abbracciando pienamente l’integrazione d’Europa, abbia acquistato [...]