Archivio della categoria: Le risposte

Una precisazione dovuta

Il mio intervento alla Camera e il post che ho inserito nel mio blog hanno suscitato un gran numero di reazioni, per lo più indignate o furibonde, da parte di docenti universitari che si sono sentiti offesi da quanto da me detto. Nella maggior parte dei casi gli indignati non hanno titoli accademici per esserlo: sono soltanto persone mediocri che consideran[...]

Risposta al commento di Antonazzi

Caro Antonazzi,
il mio pezzo sulla crisi irlandese non ha tenuto conto del suo commento perché l'ho letto dopo averlo scritto. Lei sa che sono pienamente d'accordo.
Cordialmente,
am[...]

Risposta ai commenti

Ringrazio Gaetano Evangelista per questo commento che, come i precedenti, fornisce informazioni utili e spunti di riflessione. Il dentista di provincia aggiunge una riflessione importante e lo ringrazio.
Quanto a Francesco, temo che anch’egli sia preda dell’illusione della “diversità italiana” (non è detto che qualcosa [...]

Risposta ai commenti sui fatti politici del giorno.

A proposito dei commenti relativi all’attualità politica.

Il prezzo della coerenza è elevato ma credo ampiamente giustificato. In un mondo in cui è usuale adattare le proprie opinioni (almeno quelle espresse) alle convenienze del momento chi resta fedele alle proprie convinzioni si trova talvolta isolato. Essere in minoranza non mi ha mai preoccupato[...]

Risposta ai commenti

Gaetano Evangelista - Lei ha perfettamente ragione: nel 1961 arrivò e divenne presto egemone una versione semplificata della teoria keynesiana e la saggezza einaudiana nonché il dettato dell’articolo 81 della nostra Costituzione vennero dimenticati. Il mercato, lasciato a se stesso, provoca recessione e disoccupazione di massa; solo un’oculata [...]